San Rufino patrono di Assisi

  • san-rufinosan-rufino

Categoria Eccellenza: Santi

Descrizione
Descrizione
Informazioni
Foto
Mappa
Recensioni
  • San Rufino è il Santo patrono di Assisi, di cui fu primo vescovo. Un’antica passio, antecedente al IX secolo, narra che Rufino nacque presumibilmente in una città del Ponto, Amasya, di divenne anche vescovo, fu incarcerato in seguito ad una persecuzione dei cristiani insieme al figlio Cesidio.

    Nel carcere riuscì a far conoscere il cristianesimo al proconsole della città che, convertitosi, lo liberò. Rifugiarsi in Abruzzo, cominciò la sua opera di evangelizzazione e di proselitismo, fondò una chiesa e l’affidò al figlio. Trasferitosi ad Assisi continuò a predicare il vangelo, ad accogliere sempre più seguaci e per questo incorse nella persecuzione del proconsole Aspasio. Secondo la passio, il Santo oppose una serena resistenza alla durezza dei supplizi e alla crudeltà dei suoi persecutori. Condannato ad essere gettato con una pietra da macina legata al collo nel torrente Chiascio, Rufino subì il martirio nel 238/239, presso la località di Costano, successivamente le sue spoglie furono traslate ad Assisi. Sulla sua tomba venne edificata una cappella nel 412 (come si evince da una lapide conservata nella navata di sinistra dell’attuale basilica e da un manoscritto del 1007); una chiesa, costruita dal vescovo Ugone di Assisi, fu eretta nell’XI secolo (come riferito da San Pier Damiani nel Sermo de Sanctio Ruphino Martyre), di essa sono tutt’ora visibili il campanile e la cripta; nel XII secolo il popolo di Assisi costruì la cattedrale che porta il suo nome, edificata da Giovanni da Gubbio.

    San Rufino si commemora il giorno 11 agosto, ma nella diocesi di Assisi la celebrazione è spostata al 12 agosto per non farla coincidere con quella di Santa Chiara. In quasi tutte le chiese della diocesi si possono ammirare rappresentazioni iconografiche del Santo Vescovo, la più antica risale al XII secolo ed è posta nella lunetta sopra il portone centrale del Duomo; di grande interesse artistico sono le immagini del Santo dipinte da Giotto nella Basilica Inferiore di San Francesco (Cappella della Maddalena, San Rufino e il vescovo Tebaldo Pontano) e dalla Scuola di Giotto nella Basilica Superiore di San Francesco (San Rufino e San Vittorino).

  •  Indirizzo: Assisi - Assisi -  Umbria 

    Ricorrenza: 0808/1212
  • Nessun contenuto

    Spiacenti, in questo momento non c'è nessun contenuto in questa categoria.

    Google Map Not Loaded

    Sorry, unable to load Google Maps API.

  • Lascia una Recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Vota questo Eccellenza (complessivo):
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto