San Valentino da Terni

  • San-Valentino-Terni-StampaSan-Valentino-Terni-Stampa
  • San-Valentino-TerniSan-Valentino-Terni

Categoria Eccellenza: Santi

Descrizione
Descrizione
Informazioni
Foto
Mappa
Recensioni
  • Patrono degli innamorati, venerato come santo dalla Chiesa cattolica, da quella ortodossa e successivamente dalla Chiesa anglicana.

    San Valentino fu il primo vescovo della città di Terni dal 197 d.C. per l’investitura di Papa Feliciano. Alla morte di San Valentino il suo corpo fu portato a Terni e sepolto su una collina fuori dalla mura della città dove è sorta successivamente la Basilica a lui dedicata.

    Molte sono le leggende su San Valentino che spiegano il perchè sia chiamato il protettore degli innamorati, ma quelle della tradizione umbra sono solamente due.

    La prima narra la storia di Sabino e Serapia, due giovani innamorati di Terni che a causa delle loro diverse religioni (lui pagano, lei cristiana) non avevano il permesso di sposarsi. Un giorno Serapia propose a Sabino di andare dal vescovo Valentino a farsi battezzare e ottenere così il il permesso di averla in sposa. Serapia, però, nel frattempo, si ammalò di tisi e Sabino chiamò Valentino al suo capezzale, chiedendogli la grazia di non essere mai separato dall’amata; il santo, visto l’aggravarsi delle condizioni di salute della giovane, battezzò Sabino e li unì in matrimonio. I due innamorati si addormentarono beati e rimasero uniti per l’eternità.

    L’altra leggenda di cui San Valentino è protagonista racconta che durante la sua permanenza in carcere nell’attesa della sua esecuzione, Valentino si innamorò della figlia cieca del suo carceriere, la quale ricambiava il suo amore. Il giorno dell’addio il santo, compì il miracolo di restituire la vista alla fanciulla in modo che potesse leggere il biglietto che egli stesso le aveva scritto, nel quale si firmava “dal vostro Valentino”.

    Anche se leggende legate al santo sono moltissime, sicuramente la più interessante è quella che ha origini anglosassoni. Questa racconta di un giorno in cui Valentino, che si trovava nel suo giardino a prendersi cura dei fiori, sentì due fidanzati bisticciare animatamente. Il santo gli andò in contro portandogli in dono una rosa rossa e si raccomandò, ad entrambi, di stringerla avendo cura di non pungersi con le spine. Questo gesto bastò a far riappacificare gli innamorati che vollero, successivamente, far benedire la loro unione dal santo.

    San Valentino viene festeggiato in tutto il mondo il 14 febbraio e la città di Terni, in onore del suo patrono, dedica un intero mese eventi ed appuntamenti religiosi e non chiamati Eventi Valentiniani.

     

  •  Indirizzo: Terni TR - Terni -  Umbria 

    Anagrafica: Interamna, 176 circa – Roma, 14 febbraio 273
    Patrono/a: Terni
    Protettore/rice: degli innamorati
    Ricorrenza: 0101/0101
  • Nessun contenuto

    Spiacenti, in questo momento non c'è nessun contenuto in questa categoria.

    Google Map Not Loaded

    Sorry, unable to load Google Maps API.

  • Lascia una Recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Vota questo Eccellenza (complessivo):
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto