Presepe nel Pozzo 2017

  • Presepe-nel-Pozzo-OrvietoPresepe-nel-Pozzo-Orvieto

Categoria Evento: Manifestazioni

Descrizione
Descrizione
Foto
Mappa
Recensioni
  • Il 23 Dicembre sarà inaugurata ad Orvieto (Tr) la 29ª edizione del Presepe nel Pozzo della Cava, ospitato nei sotterranei di Via della Cava, nel cuore più antico del quartiere medievale, avrà per titolo “Il Segno” il secondo del ciclo dei “Testimoni”, in cui la Natività è raccontata da personaggi comprimari che propongono il loro insolito punto di vista.
    Quest’anno la narratrice d’eccezione sarà Zohara, l’asina della casa di Maria: sarà lei a raccontarci alcune tappe fondamentali della vita di Maria, la gravidanza della sua giovane padrona e i primi vagiti di Gesù; saranno le sue parole ad accompagnarci lungo le grotte del Pozzo della Cava, ricche di ritrovamenti archeologici etruschi, medievali e rinascimentali.
    La tradizione ebraica vuole che quando gli asini si bloccano all’improvviso e non vanno più avanti è perché in quel momento stanno avendo una visione.
    Solo loro e gli uomini prescelti da Dio possono infatti vedere gli angeli.
    Da questo arcano potere nasce l’idea di far raccontare il primo Natale all’asina della casa di Maria, perché il suo è un punto di vista davvero privilegiato, anche perché, nel buio della grotta, c’era solo lei assieme e Maria, prima e unica testimone di quella nascita straordinaria.
    Fu Zohara la prima a vedere “il segno”.
    Non mancheranno, naturalmente, i personaggi meccanici a grandezza naturale, eseguiti da professionisti degli effetti speciali teatrali e cinematografici, che hanno reso famoso l’evento natalizio, soprattutto dopo l’introduzione degli animatroni realizzati appositamente dall’artista marchigiano degli effetti speciali e dei parchi a tema Andrea Giomaro.
    Ad accrescere il fascino del presepio contribuiscono anche le musiche, le luci e i semplici ma suggestivi “effetti speciali” che aumentano il realismo delle scene, come i fuochi, la brace ardente, il fumo, il latte che bolle, i rumori o il luccichio le stelle, che si alternano e rinnovano ogni anno.
    Il complesso ipogeo del Pozzo della Cava, che ospita l’evento sin dalla sua prima edizione, consta di un percorso di visita composto da nove sotterranei che ospitano diversi ritrovamenti archeologici, (resti di tombe, cunicoli, una cisterna di epoca etrusca; una cantina e alcuni “pozzi-butto” del periodo medievale ed alcuni locali adoperati nel Medioevo e nel Rinascimento per produrre ceramica) che si potranno ammirare anche durante lo svolgimento del presepio, aperto, in Via Della Cava 28, dal 23 Dicembre al 7 Gennaio, orario continuato dalle 9:00 alle 20:00 ultimo ingresso ore 19:45.

  • Nessun contenuto

    Spiacenti, in questo momento non c'è nessun contenuto in questa categoria.

    Google Map Not Loaded

    Sorry, unable to load Google Maps API.

  • Lascia una Recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Vota questo Evento (complessivo):
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto