Giostra dell’Arme 2017

  • giostra-dellarme-sangemini-2017giostra-dellarme-sangemini-2017

Categoria Evento: Manifestazioni

Descrizione
Descrizione
Foto
Mappa
Recensioni
Eventi correlati
  • Organizzata dall’Ente Giostra, si terrà a San Gemini la XLIVª edizione della Giostra dell’Arme, antichissimo torneo cavalleresco in onore di San Gemini, Patrono del bellissimo borgo umbro.
    Scopo della manifestazione sarà far rivivere lo splendore dell’antico Comune, San Gemini, infatti, nei giorni della festa si immergerà nel Medioevo, vestirà i colori dei due rioni, Rocca e Piazza, riapriranno le antiche botteghe, le mostre e le taverne con i piatti tipici.
    I cortei e le manifestazioni storiche, animeranno le vie e faranno rivivere la vita quotidiana ed istituzionale delle antiche famiglie nobili della città.


    Tra i vicoli e le piazzette del paese si svolgeranno anche le esibizione dei musici, degli sbandieratori e dei gruppi folcloristici, dei giullari e i concerti musicali; momenti molto suggestivi saranno le rievocazioni storiche come l’ “investitura dei cavalieri” dei rioni; “la pesatura dei ceri per l’offerta al Santo”, che rievoca la cerimonia che si svolgeva già nel 1401, come testimonia un documento dell’epoca; l’“investitura del podestà” e la “Scomunica dell’Abate di San Nicolò”.

    Il giorno della festa del Santo inizierà con una Messa Solenne e nel pomeriggio la Giostra, torneo equestre nel quale tre cavalieri per Rione si sfideranno al galoppo nella presa dell’anello e nel lancio del giavellotto sullo scudo gentilizio, “arme”, chiuderà i festeggiamenti assegnando il Palio d’argento, un drappo di velluto rosso su cui è fissato uno scudetto d’argento che reca l’antico stemma del Comune di San Gemini, la dicitura “Giostra dell’Arme” e l’anno della gara, al Rione vincitore.
    La fine della festa sarà animata da spettacolari giochi pirotecnici.

    Programma

    30 Settembre
    Imbandieramento della città con i vessilli rionali
    Ore 17:30 in Piazza San Francesco e per le vie del centro: “BANNO DELL’ANNUNTIO”, lettura del bando di inizio dei festeggiamenti
    Ore 18:00 APERTURA MOSTRE
    Ore 18:30 presso Palazzo Vecchio, Sala dei Priori: Inaugurazione della mostra antologica del pittore Manlio Bacosi “Dall’informale al paesaggismo”
    Ore 19:30: Apertura delle TABERNE RIONALI
    Ore 21:30 in Piazza San Francesco: Esibizione del gruppo dei Piccoli Bandierai di San Gemini
    Ore 22:15 in Piazza San Francesco: “BANNUM PROVOCATIO”, lettura dei Bandi di Sfida tra i due Rioni
    1 Ottobre
    Ore 16:00 Piazza San Francesco: Giochi Tradizionali, i due rioni si sfidano in giochi che da secoli caratterizzano i momenti di festa delle popolazioni rurali
    Ore 17:00 presso la sala multimediale S. M. Maddalena: “Occhio non fu mai sazio di vedere”, inaugurazione mostra fotografica di Agnese Cascioli a cura dell’Ente Giostra dell’Arme
    Ore 18:30 in Piazza S. Francesco: “Al suono di tamburo”, spettacolo a cura del Gruppo Tamburi del Rione Rocca “Lucio Bartolucci”
    Ore 21:30 in Piazza San Francesco: “L’incantesimo del Fuoco”, coreografie, spettacoli con il fuoco e giocoleria varia a cura della compagnia Amorua
    2 Ottobre
    Ore 21:30 in Piazza San Francesco: Cerimonia storico-rievocativa“INVESTITURA DEL PODESTÀ”con la partecipazione del gruppo d’arme La Compagnia dell’Ariete e del gruppo artistico Danze Medievali di Todi
    3 Ottobre
    Ore 21:15
    * Piazza San Francesco: Spettacolo teatrale “Storia di Marion e Robin” della compagnia Dell’Inserenata, a cura del Rione Piazza
    * Abbazia di San Nicolò: “Paesaggi Sonori”, concerto in omaggio a Manlio Bacosi del TriTone Quartet con la speciale partecipazione di Massimo Bartoletti alla tromba, a cura dell’Ente Giostra dell’Arme in collaborazione con l’Associazione Valorizzazione del Patrimonio Storico di San Gemini
    4 Ottobre
    Ore 21:00 Chiostro del Museo Guido Calori: “Qui nessuno teme la morte ma per Bacco sfidiamo la sorte”, degustazione guidata di vini a cura dell’AIS Umbria e del Rione Rocca (Sottoscrizione 15 euro, prenotazione obbligatoria al 340/72.02.622)
    5 Ottobre
    Ore 21:30 presso la Chiesa di San Francesco: Concerto di musica classica con Emanuele Grigioni al pianoforte, Emanuela Carducci al flauto e Marco Corsalini al clarinetto, a cura dell’Ente Giostra dell’Arme
    6 Ottobre
    Ore 18:00 al Museo Calori: “Il viaggio delle spezie e la cucina medievale”, racconto, laboratorio sensoriale e degustazione in collaborazione con Slow Food Terre dell’Umbria meridionale
    Ore 21:30 in Piazza San Francesco: Spettacolo teatrale “Plutonis Regna” del Gruppo Teatro Mezule, a cura dell’Ente Giostra dell’Arme
    7 Ottobre
    Ore 16:00 presso la sala multimediale S. M. Maddalena: “Esploriamo con i cinque sensi… ieri e oggi” a cura del nido “Papillon” (Coop. Iride e Alba)
    Ore 17:15 in Piazza S. Francesco: “Ad Platea Ex Corposis Sensibus”, un viaggio nel passato che stimolerà la percezione dello spettatore
    Ore 19:00 in Piazza San Francesco: Esibizione del Gruppo Tamburi Lorenzo Caporali del Rione Piazza
    Ore 21:30 in Piazza San Francesco:“L’Enferno”, spettacolo teatrale con Edoardo Siravo e Germano Rubbi, musiche di Francesco Verdinelli, regia di Germano Rubbi, una produzione “Magazzini Artistici” in collaborazione con il Rione Piazza
    8 Ottobre
    Dalle 15:30 per le vie del Borgo: “Stupor Sensus”, la scoperta dei cinque sensi nella vita medievale tra spezie esotiche, il Giullare Cortese, l’arte dell’affresco. Laboratori di scrittura medievale e di canestri di vimini su prenotazione (sottoscrizione per i laboratori 10 euro. Prenotazione obbligatoria al 340/72.02.622)
    Dalle ore 16:00 presso il Centro multimediale S. M. Maddalena: Esposizione di strumenti musicali medievali e pre-rinascimentali della liuteria Giordano Ceccotti
    Ore 21:30 presso la Chiesa di San Giovanni Battista: Concerto “Sollazzo e Saporetto” di Ensemble Laus Veris con Giovanni Cantarini, Giordano Ceccotti, Peppe Frana ed Enea Sorini, a cura del Rione Rocca
    9 Ottobre – Festa di Santo Gemine
    Ore 11:00 presso la Chiesa di Santo Gemine: Santa Messa, solenne celebrazione eucaristica in onore del Santo Patrono
    Ore 16:30 lungo le vie del borgo: Solenne processione in onore del Santo Patrono
    Ore 21:30 presso la Chiesa di San Francesco: Concerto della Banda Musicale Città di San Gemini
    Ore 23:00 Grande spettacolo pirotecnico a cura dell’Ente Giostra dell’Arme in collaborazione con la ditta Eurofireworks
    10 Ottobre
    Ore 21:30 presso il Duomo: Investitura dei cavalieri del Rione Piazza
    11 Ottobre
    Ore 21:30 presso la Chiesa di San Giovanni Battista: Investitura dei cavalieri del Rione Rocca
    12 Ottobre
    Ore 21:30 in Piazza San Francesco: Cerimonia della Pesatura dei Ceri, Manifestazione storico-rievocativa a cura dell’Ente Giostra dell’Arme in collaborazione con il Rione Piazza ed il Rione Rocca. Interviene la Corale Casventum di San Gemini
    13 Ottobre
    Dalle ore 21:00 presso il chiostro di S. M. Maddalena e il chiostro Museo Calori: “I Cinque Sensi”, scene teatrali con la regia di Germano Rubbi, a cura dell’Ente Giostra dell’Arme
    14 Ottobre
    Ore 11:00 “Alla scoperta del Borgo e dei suoi Monumenti”, visita guidata a cura degli alunni della Scuola Media di San Gemini
    Ore 15:00 presso il Campo de li Giochi: Prove ufficiali della Giostra dell’Arme
    Ore 21:15 in Piazza San Francesco: Esibizione del gruppo sbandieratori di San Gemini
    Ore 22 :00 in Piazza San Francesco e lungo le vie del centro: CORTEO STORICO, antico cerimoniale previsto per la ricorrenza della festa del Santo Patrono protettore della città. Il corteo è aperto dalle Autorità Comunali, capeggiate dal Podestà, seguito dalla figura di maggior rilievo religioso; l’Abate di San Nicolò, contornato da alcuni monaci benedettini, dai gonfaloni dei due Rioni, dai cavalieri giostranti, dalle Corporazioni di Arti e Mestieri, dalle famiglie nobili e dai Capi delle Decine della Milizia Popolare
    15 Ottobre
    Presso il Campo de li Giochi:
    Ore 14:30: Ingresso del Corteo dei Costumanti dei Rioni
    Ore 15:30: Esibizione del Gruppo Sbandieratori di San Gemini
    Ore 16:00 XLIV EDIZIONE DELLA GIOSTRA DELL’ARME
    suggestiva gara tra i cavalieri del Rione Piazza e del Rione Rocca per la conquista del Palio. Ogni cavaliere deve infilare un anello con un giavellotto e scagliarlo contro un bersaglio a forma di scudo gentilizio diviso in settori dai differenti punteggi.
    Per tutto il periodo della festa rimarranno aperte al pubblico le seguenti mostre di pittura:
    *Sala culturale Stazione di Posta San Gemini: “Umbria Vera” nell’ambito del Progetto “Ateliers dei Monti Martani” a cura dell’Associazione Valorizzazione del Patrimonio Storico di San Gemini
    *Museo dell’opera di Guido Calori: Mostra dell’artista Umbro Battaglini “Excursus nelle opere di un artista tra disegni, sculture, incisioni”

  • Nessun contenuto

    Spiacenti, in questo momento non c'è nessun contenuto in questa categoria.

    Google Map Not Loaded

    Sorry, unable to load Google Maps API.

  • Lascia una Recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Vota questo Evento (complessivo):
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto