Cattedrale di San Rufino

  • cattedrale-san-rufinocattedrale-san-rufino
  • san-rufino1san-rufino1

Categoria Luogo: AttrazioniLuogo Tags: Spiritualità

Descrizione
Descrizione
Informazioni
Foto
Mappa
Recensioni
Luoghi correlati
  • La chiesa di San Rufino, eretta su un sito dove presumibilmente sorgeva il foro dell’antica Asisium, a ridosso del tempio dedicato alla dea Bona Mater, è sia duomo di Assisi che cattedrale diocesana.
    L’edificio attuale è stato preceduto da altre due chiese, una costruita nel 412 (come si evince da una lapide conservata nella navata di sinistra dell’attuale basilica e da un manoscritto del 1007); un’altra edificata nel 1030 dal vescovo Ugone che nel 1036 la trasformò in cattedrale (come riferito da San Pier Damiani nel Sermo de Sanctio Ruphino Martyre), di essa sono tutt’ora visibili il campanile e la cripta.
    Nel 1134 il vescovo Chiarissimo affidò a Giovanni da Gubbio il rifacimento della cattedrale
    in stile romanico, i lavori si protrassero per più di un secolo, nel 1228 papa Gregorio IX vi consacrò l’Altare Maggiore, nel 1253 i lavori ebbero fine e la chiesa fu consacrata da papa Innocenzo IV. L’interno dell’edificio subì un’altra e definitiva trasformazione nel 1571 ad opera dell’architetto Galeazzo Alessi.
    Lo stile romanico della facciata ricorda molto quello di alcune chiese spoletine quali il Duomo e San Pietro. I tre portali, fiancheggiati da leoni e grifi, sono ricchi di decorazioni scultoree, quello centrale ne è particolarmente adorno, soprattutto nella ghiera dove tralci, allegorie, animali mostruosi percorrono lo sviluppo dell’arco.
    La lunetta centrale custodisce un clipeo con un Cristo in trono, il sole, la luna, la Madonna e San Rufino, quella di destra Due Uccelli alla fonte, quella di sinistra Due leoni intorno ad un vaso. Una finta galleria di archetti con mensole decorate da teste umane e figure animali, corre sopra i portali; la fascia mediana è abbellita da tre rosoni, intorno a quello centrale, bellissimo, ci sono i simboli degli Evangelisti e più in basso i tre Telamoni.
    L’alto timpano ha un finto arco ogivale che probabilmente doveva contenere una pittura o un mosaico. Alla sinistra della facciata a capanna, si innalza il campanile di Ugone con una fila di finestre a doppie bifore.
    L’interno è a tre navate divise da pilastri, con volte rinascimentali al di sopra delle quali si possono ancora ammirare le originarie volte a botte, lungo le navate laterali sono presenti dieci altari sormontati da pregevoli opere pittoriche e da affreschi.
    Il fonte battesimale, sulla navata di destra, è ancora quello dove furono battezzati San Francesco, Santa Chiara, San Gabriele dell’Addolorata e Federico II di Svevia.
    Di notevole importanza, sopra l’altare di destra, Cristo in gloria e Santi (1550) dell’assisiate Dono Doni, sempre dello stesso autore la Deposizione (1563) e la Crocifissione (1563) posizionate vicino all’altare maggiore.
    L’abside è abbellito da un coro ligneo cinquecentesco, opera di Giovanni di Pier Jacopo da San Severino, nella volta sono presenti affreschi risalenti all’XI- XII secolo con i simboli degli Evangelisti; sotto l’altare sono conservate le reliquie di San Rufino che precedentemente erano sistemate in un sarcofago romano con scene del mito di Diana. Tutt’ora il sarcofago è conservato nella Cripta risalente alla chiesa di Ugone, accessibile dall’esterno della cattedrale.
    Dalla navata destra si accede al Museo Capitolare che conserva affreschi di Puccio Capanna, di Nicolò Liberatore, dell’Alunno, oltre a codici e resti architettonici della chiesa più antica; dalla navata sinistra si accede alla cisterna romana che fa da base al campanile.

  • Categoria: Attrazioni

     Indirizzo: Assisi - Assisi -  Umbria 

    Orari: 8.00 – 13.00 15.00 –19.00
    Ingresso: Gratuito
    Telefono: 075 - 816016
  • Nessun contenuto

    Spiacenti, in questo momento non c'è nessun contenuto in questa categoria.

    Google Map Not Loaded

    Sorry, unable to load Google Maps API.

  • Lascia una Recensione

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Vota questo Luogo (complessivo):
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto
    • icona voto